Isole Ionie

Isole Ionie

Una ricca vegetazione, coste suberbe ed acque profonde, l'architettura veneziana e zone montagnose mozzafiato sono le caratteristiche delle Isole grecheIoniche.

La posizione delle isole rispetto al Mediterraneo hanno favorito l'occupazione di queste isole da molti popoli, ed in particolare dai veneziani nei secoli dal XV al XVIII, e successivamente dai francesi, ed inglesi e da questi restituite alla Grecia nel 1864. Ithaka è la patria di Ulisse, Zante è la patria di Solomos, sostenitore del greco moderno e autore dell'inno nazionale greco, e le isole sono ricche di reperti della Grecia antica e di musei e monumenti che ne tracciano la storia.

Le isole sono sviluppate turisticamente e quindi offrono non solo una lunga stagione, belle spiagge e vita notturna, ma servizi di tutti i tipi, dai trasporti aerei e marittimi, ai negozi, discoteche, ospedali, etc. Corfù (Kerkyra), Cefalonia, e Zante sono isole greche grandi che quindi consentono un soggiorno prolungato, senza noia, e dalle quali si possono visitare le isole minori, ma non meno belle.

Trova i migliori alberghi a Isole Ionie

Booking.com